17. 12. 2018.
Chi siamo

JaniorIo sono MIHAJLO (Michele) HADZI-PAVLOVIC, nato in 1951 a Beograd (Belgrado) in Serbia. Io sono dottore forestale e master di gestione di caccia e della selvaggina. Da 1978 vivo a Zajecar e ho quasi sempre lavorato nelle reserve di caccia della Serbia del Este. Per tutto sommato 16 mesi ho lavorato come capocaccia in una riserva di caccia in Umbria in Italia. Da 1975 io sono giudice di belezza e dilavoro per cani da ferma e per segugi.

Il mio primo cane di razza pura e stato un pointer, femmina, che ho comprato come cucciolo in 1968. Questa cagna si e rivelata molto brava per la caccia e molto tipica come ripresentante della razza. Da queto periodo fino a adesso, come allevatore, conduttore e giudice, mi occupo con lo stesso entusiasmo da questa nobile razza. In 1972 sotto il numero 1314, ho rigistrato nellla FCI il mio affisso JANIOR (nome da un monte caro a me). Fino a 1990 ho importato degli pointer di qualita della Italia, Belgio e Danemarka. Ho iniziato e con un gruppo di amici ho fondato in 1978 a Sokobanja il primo Pointer Club in Serbia e in Jugoslavia dal quale sono stato il primo presidente. Nel periodo 1978-1988 il Pointer Club da Sokobanja aveva piu di 300 socii da tutta la Jugoslavia e del Europa (sopra tutto dal’Italia) e ha avuto una notevole attivita, prevalentamente nel organizazione delle gare di grande cerca. Nel anno 1979 a Beograd (Belgrado) ho publicato la prima monografia sul pointer in Serbia e Jugoslavia.

Il mio primo segugio fu Boy-Pasha, un Griffone bosniaco-Barak che ho comprato in 1971. a Zenica (Bosnia e Erzegovina). Questo cane a vinto in 1974. un terzzo premio alla GaraJanior multipla per segugi a Belanovica (Serbia) e e stato proclamato Campione jugoslavo di belezza in 1975. Piu tardi, ho allevato, usato a caccia e presentato con successo alle prove degli Segugi jugoslavi tricolori, degli Balcani, degli Posavats e un Segugio italiano a pello forte.

Lavorando in una riserva di caccia grossa, per la ricerca degli animali feriti mi sono procurato il mio primo bassotto a pelo duro in 1980. Queto cane e stato molto utile per questo lavoro. Fortunatamente, in 1989 mi sono procurato una femmina, BETI-MALA, che proveniva del allevamento famoso degli fratelli Ivanic da Opovo (in Vojvodina). BETI-MALA dal padre era la nipote del famoso campione internazionale di lavoro e di belezza BOSS della Slovakia. Lei abbaiava naturalmente per ore al animale morto e durante 13 anni di vita mi ha ricuperato in totale 17 animali feriti (cervi, cinghiali e capriole). Nelle gare sul cinghiale, come unico bassotto (in questa epoca in Serbia i rarissimi bassotti competivano insieme con i numerosissimi jagd terrier) lei vinceva regolarmente e stata proclamata Campione Jugoslavo di lavoro e di belleza. BETI-MALA lavorava benissimo epure sotto terra, tipo di caccia che io pratico raramente. Da questo periodo fino a adesso ho una fila ininterrotta degli suoi discendenti la quale mi ha datto:

1 Campione internazionale di bellezza
14 Campioni Nazionali di bellezza,
3 Campioni Nazionali di lavoro,
13 cani con il CACIB o R.CACIB nelle esposizioni in Serbia,
  28cani con il CACB o R.CACB in Serbia, un cane con il CACIT sul cinghiale in Serbia,                         1 cane con CACIT in gara su cinghiale
  6cani con il CACT o R.CACT sul cinghiale in Serbia,
9 cani con l`eccelente in gare sul cinghiale,                                                                               2 cane con il molto buono in gara su cinghiale                                                                            1 cane con il buono in gara su cinghiale                           
5 cani con il molto buono in gara su traccia di sangue artificiale vecchia di 24 ore
1 cane con R.CACT, 3 cani con l`eccellente 2 cani con il molto buono e 2 cane con il buono in tana artificiale.
In questo momento nel allevamento ho 17 bassotti tedeschi a pelo duro adulti tra quali:                  1 femmina Campione internazionale di bellezza
4 maschii e 2 femmine Campioni nazionali di bellezza,
1 maschio Campione Nazionali di lavoro,
6 cani qualificati nelle gare sul cinghiale, su traccia di sangue e in tana artificiale                               9 cani con il certificato di qualita naturali

I bassotti tedeschi a pelo duro del nostro allevamento hanno in Italia superato come vincitori degli loro gruppi un esame per cani da traccia, 1 esame per limieri, 2 gare su cinghiale e una gara in tana su coniglio (per bassotti nani- classe giovani)

JaniorDa 1990 gia 3 generazioni nella nostra casa mia moglie Gordana alleva ottimi pinscher nanni colore cervo, con molto carattere. Poco presentati in esposizioni, sono invece regolarmente premiati.

Durante 30 anni di lavoro nelle riserve di caccia della Serbia e altri paesi del`Europa, con foto e video camera ho ripreso molte fotografie e filmato molte situazioni di caccia, del lavoro degli cani di caccia e la vita della salvaggina in natura. Usando esclusivamente il materiale filmatomproprio, ho iniziato in 2004. l`edizione di filmati DVD sulla caccia, i cani di caccia e la vita della selvaggina in natura. Fin`adesso ho publicato 26 titoli di filmati diversi. Qualche altro seguira tra poco.

Come dottore forestale e master di gestione di caccia, sono 30 ani che lavoro e mi specializzo nelle reserve e parchi nazionali dalla Serbia, Italia, Republica Ceca e Macedonia.
Da 1978 a 1990. ho lavorato come Organizatore della gestione faunistica nella ditta forestale statale SIK “Juzni Kucaj” di Zajecar che gestiva 8 riserve di caccia (libere e recintate) con cervi, capriole, daini, mufloni, camosci, cinghiali, lupi, lince, orsi e selvaggina minuta.

Durante il dicembre 1989.sono atato per tutto il mese in Republica Ceca dove mi sono spcializato per la gestione degli grossi ungulati al Instituto di caccia e gestione faunistica di Zbraslav (vicino a Praga).

Da 1990. a 2004. ho lavorato nel Parco Nazionale Djerdap (Porte di Ferro) I primi due anni come Assessore del direttore e poi come Collaboratore in carica del settore gestione faunistica e caccia.

Da 2005. a 2010  ho lavorato nella agenzia privata Safari international di Novi Sad (in Serbia) la quale organizza la caccia a tutti tipi di selvaggina nel mondo interro. Negli anni 2004, 2005 e 2006. durante in totale 16 mesi ho lavorato come capo di caccia e vice direttore di una azienda in due riserve di caccia del Umbria.Dal o1.ottobre 2010 sono disoccupato.

Sono legalmente abilitato per la creazione degli progetti e programmi di gestione, allevamento, cattura, introduzione e reintroduzione degla salvaggina grossa e minuta.
Durante 1978 e 1979. per il personale tecnico della ditta statale SIK “Juzni Kucaj” di Zajecar (in Serbia) ho scrito i manuali per la gestione degli cervi, caprioli, daini, mufloni, camosci e cinghiali.

Nel periodo 1978-1990. ho fatto tutti gli piani di prelievo e programmi di gestione a lungo termine per tutte le riserve di caccia (8 in totale) che gestiva la ditta statale JaniorSIK “Juzni Kucaj” di Zajecar. Nelperiodo 1991-2003. ho fatto lo stesso lavoro per il Parco Nazionale Djerdap (Porto di Ferro) e nell periodo 1976-1996. per il territorio di caccia che gestisce la commune di Sokobanja. Sono coautore del Programma di sviluppo della caccia e della gestione faunistica nella regione del Timok (Serbia del Este) durante il periodo 1985-2000. e coautore del Programma del sviluppo della caccia e della gestione faunistica nella Serbia per il periodo 2001-2010. Sono coautore (nella parte che tratta della cinofilia) della Enciclopedia della caccia publicata a Belgrado in 1987. Tra altri, ho creato e realizzato in 1983. e 1984. un programma di catura di camosci nella zona di Djerdap (Porte di Ferro) e della loro reintroduzzione nella Gola di Lazaro, vicino a Zlot (comune di Bor), nella Serbia del Este. Ho realizzato la cattura nella Serbia del Este degli cervi e la loro esportazione per l`Austria in 1987. e l`Ingleterra in 1988. Come esperto della UE, nel quadro del aiuto della UE alle communi sottosviluppate della Serbia, ho scritto in 2004. il Programma del sviluppo della caccia e della gestione faunistica per la commune di Svrljig. Come esperto della FAO in 2005. io sono stato collaboratore esterno per quatro programmi di allevamento della selvaggina nelli terreni di montagna poco popolati in Republica Ceca. Durante 1993 e 1994. nella Scuola forestale media di Kraljevo (Serbia) io sono stato uno degli professori durante il corso di formazzione degli specialisti per la caccia e la gestione faunistica.

Nel campo del turismo venatorio, ho 30 anni di esperienzasia come organizzatore, sia come capo caccia, sia come agenzia, siacome guida-interpretecacciatore profesionista per la selvaggina grossa e minuta. Posso scrivere, leggere e parlare italiano, francese, inglese, macedonico e bosniaco e capisco lo spagnolo, tedesco, ceco, slovacco, rumeno, bulgaro, russo e sloveno.

Sono in grado di organizzare una buona caccia alla selvaggina grossa e minuta in Serbia, Monte Negro, Republica Serba (Bosnia e Erzegovina), Republica Ceca e Macedonia. Posso epure organizzare l`allenamento degli cani da ferma su starne, coturnici, faggiani e quaglie naturali, e l`allenamento degli segugi e cani da tana su selvaggina naturale (cinghiale, lepre, volpe, tasso, sciacallo) in Serbia, Monte Negro e Macedonia.


Одгајивачница расних паса Јаниор Одгајивачница расних паса Јаниор Одгајивачница расних паса Јаниор